Review: l’Oréal Nude Magique Eau de Teint

Avete già provato il Nude Magique Eau de Teint di l’Oréal?

Buongiorno Ladies!
Oggi una Review: l’Oréal Nude Magique Eau de Teint
Qualche giorno fa ero alla ricerca di un fondotinta leggero, perché con questo caldo le tinte troppo pastose, sinceramente mi danno non poco fastidio.

Premetto che durante la stagione estiva, non amo appesantire il mio viso. Preferisco un “nude natural”, mettendo in maggior risalto labbra e occhi, e lasciando quindi respirare la pelle, ecco perché la mia ricerca veicolava verso questo tipo di prodotto. Review: l’Oréal Nude Magique Eau de Teint

Setacciando la profumeria mi sono imbattuta nell’area della L’Oréal e lì per lì, la cosa che mi ha attirato è stata la boccetta particolarmente diversa rispetto ai classici fondotinta. Review: l’Oréal Nude Magique Eau de Teint
Il packaging ricorda l’acqua di colonia, boccetta in vetro satinato, molto minimal chic con il tappo lilla come le scritte che ne richiamano il nome.

Ma veniamo al prodotto.

Devo dire che il contenuto, è abbastanza singolare, infatti si presenta piuttosto liquido, e si usa versandone poche gocce sulla punta delle dita, proprio a ricordare, come detto prima, un’acqua di colonia.
Essendo molto acquoso, va agitato bene prima dell’uso, stando attente a non versarne troppo sulle dita, dal momento che non possiede nessun tipo di dosatore, ma non è in fin dei conti un grosso problema. Review: l’Oréal Nude Magique Eau de Teint

 

Review: l'Oréal Nude Magique Eau de Teint

Review: l’Oréal Nude Magique Eau de Teint: Effetto Mat

Una volta passato sul viso riesce subito a creare una patina uniformante effetto Mat.
Gli oli contenuti evaporano subito, evitando di lasciare il classico effetto grasso sulla pelle. Appena steso sul viso è come se il liquido svanisse e si trasformasse in una polvere setosa effetto cipria.
Devo dire che mi piace particolarmente, e per la prima volta ho trovato un prodotto come lo cercavo, sembra neanche di sentirlo.
La stesura si adatta facilmente sia con le spugnette sia con il pennello, ma io preferisco di gran lunga applicarlo con le dita.
Personalmente l’ho usato dalla mattina sino alla sera senza il bisogno di stare a fare altri ritocchi, quindi posso dire con fermezza che ha un’ottima  durata.

L’Oréal propone sei colorazioni per questo fondotinta:

 

Review: l'Oréal Nude Magique Eau de Teint

Io, avendo una carnagione particolarmente chiara, ho scelto la nuance “porcelain”  che si accosta benissimo alla mia pelle.

 

La copertura,  per chi ha troppe imperfezioni, non è molto elevata. Review: l’Oréal Nude Magique Eau de Teint
Dopo aver passato un primo velo, si può tranquillamente passarne un secondo in modo da uniformare al meglio l’incarnato, e l’effetto rimane comunque molto leggero e naturale.

Review: l'Oréal Nude Magique Eau de Teint

Che altro dire, il prezzo non è esorbitante, io l’ho acquistato per 15,00 € e la boccetta contiene 20 ml di prodotto.
Lo consiglio? SI, soprattutto nei periodi estivi.

Bene spero di esservi stata utile. Alla prossima recensione. A presto.

Sabry

 

 

0