LA LUCE SUGLI OCEANI

Tratto dal libro “La luce sugli oceani” di  M. L. Stedman

Buona serata amiche,
anche oggi vi parlo di film, ma non uno qualunque, uno che sognavo appena chiuso il libro: La luce sugli oceani

Il film uscirà nelle sale a Marzo 2017.

Anni fa comprai questo libro la cui copertina mi stregò completamente. Una volta lette le prime pagine, l’ho letteralmente divorato.
La storia si Isabel e Tom era colma di amore, e appena arrivò Lucy, tutta la drammaticità delle loro sorti era diventata parte di me.
Mi ero tanto affezionata a questi personaggi, che anche dopo aver finito il libro, pensavo a cosa sarebbe successo se solo le cose fossero andate diversamente, se solo Tom…
Beh mica spoilero tutto eh!! 🙂

Oggi, in uno dei miei momenti di relax in cui non avevo nessuna intenzione di aprire il blog, ho deciso di girovagare per il web alla ricerca di film in prossima uscita. Cosa trovo? Non ci avrei mai creduto.
Sono così felice che ho dovuto immediatamente condividerlo con voi 🙂

I personaggi de “La luce sugli oceani”

Il film vede protagonisti Michael Fassbender che nel 2017 vedremo anche in Alien Covenant e Assassin’s Creed e Alicia Vikander, Premio Oscar per The Danish Girl, che sarà la nuova Lara Croft nel reboot Tomb Raider previsto nei cinema a marzo 2018.

La luce sugli oceani

Finalmente la storia di Isabel e Tom non è più fantasia della mia mente, ora i personaggi hanno un volto, il faro di Janus prende una forma vera.
Finalmente vedrò quel mare e ne sentirò il fruscio delle sue onde.  E’ incredibile come i personaggi del film e gli ambienti siano come li immaginavo grazie alle minuziose descrizioni del libro.

La luce sugli oceani

Trama:

Dopo quattro anni strazianti sul fronte occidentale, Tom Sherbourne (Michael Fassbender) ritorna in Australia e prende un lavoro come il guardiano del faro su Janus Rock, a quasi mezza giornata di viaggio dalla costa.Su questo lembo di terra isolato dove la barca degli approvvigionamenti approda ad ogni stagione.
Tom porta con sé la giovane, audace e amorevole moglie Isabel (Alicia Vikander). Anni più tardi, dopo due aborti e un feto nato morto, una mattina Isabel sente un grido sottile come un volo di gabbiani rompere d’improvviso la quiete dell’alba.
Quel grido, destinato a cambiare per sempre la vita della coppia, è il tenue vagito di una bambina, ritrovata a bordo di una barca naufragata sugli scogli, insieme al cadavere di uno sconosciuto.
Per Isabel la bambina senza nome è il regalo più grande che l’oceano le abbia mai fatto.

È la figlia che ha sempre voluto. E sarà sua. Nessuno lo verrà mai a sapere, basterà solo infrangere una piccola regola. Basterà che Tom non segnali il naufragio alle autorità, così nessuno verrà mai a cercarla. Decidono di chiamarla Lucy.

Ben presto quella creatura vivace e sempre bisognosa d’attenzione diventa la luce della loro vita. Ma ogni luce crea delle ombre. E quell’ombra nasconde un segreto pesante come un macigno, più indomabile di qualunque corrente e tempesta Tom abbia mai dovuto illuminare con la luce del suo faro. Una volta tornati sulla terraferma Tom e Isabel dovranno rendersi conto che non esistono solo loro al mondo, ma ci sono altre anime con cui rapportarsi tra queste Hannah Roennfeldt (Rachel Weisz), il cui marito e la figlia ancora in fasce sono dispersi in mare.

Che dire, non vedo l’ora che arrivi Febbraio, e di poter vedere sul grande schermo questo film meraviglioso.

Il trailer:

 

 

5

Leave A Comment

Accedi con